Profili fake, attacchi che si basano sulla politica dell’odio allo scopo di delegittimare il nostro buon lavoro

18142844_10156156499894126_315227922_n

Nei giorni scorsi ho ricevuto sui social network un attacco assurdo e volgare, sia per i modi in cui è stato sferrato, che per le immagini che sono state utilizzate; lo voglio dire in modo chiaro: non mi arrendo di fronte a questi comportamenti indegni e continuerò il mio impegno fatto di proposte concrete, opponendomi a questa politica dell’odio.

Nei giorni scorsi sono infatti circolate sul social network facebook alcune immagini che mi immortalavano con il Sindaco di Alba Maurizio Marello sulla panchina gigante di Scaparoni durante la festa annuale del gruppo sordi che, insieme a me, ha promosso la creazione della panchina stessa.

Queste immagini (poi rimosse) erano accompagnata da un invito a portare attenzione a me al Sindaco, in quanto secondo l’autore dell’ardito commento sia io che il Sindaco nuoceremmo gravemente alla salute.

Nel mio percorso amministrativo ho capito che la politica, quella seria, non è odio, ma è passione: queste persone possono continuare a creare profili falsi, intanto c’è gente anni luce avanti a loro, che sa guardare al futuro e si impegna per fare qualcosa di buono per Alba. Con queste persone costruiremo una città migliore, mentre queste persone che si nascondono dietro ad una tastiera rimarranno a guardare il cambiamento che avanza.

Questo assurdo attacco, che non è rivolto solo a me, ma anche a chi con me collabora, testimonia che stiamo facendo un buon lavoro.

Usciamo da questa spiacevole vicenda rafforzati ed ancora più motivati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...